mercoledì 2 febbraio 2011

Giornata NO!

Quelle del tipo "é nata male e finisce peggio"! 
Di quelle in cui vivi un momento interiore interlocutorio e vorresti lasciare che il mondo giri in pace a patto che il mondo faccia altrettanto!
Di quelle in cui pare che questa mattina tutti si siano alzati con l'intento di romperti le scatole e alla fine ci riescono...
Uffa!

Mi ritiro nel mio mondo e dedicandomi bellamente ai fatti miei, panifico! E che pane!!

PANE DI KAMUT
350 gr. di farina 00
350 gr. di farina di Kamut
1 cubetto di lievito di birra
700 ml di acqua tiepida







Bhe, se questo é il risultato delle mie giornate storte, benvengano!
Vale

10 commenti:

  1. che meraviglia di pane Vale!
    ben vengano si se poi vien fuori questo :)

    RispondiElimina
  2. e ce ne fossero di giornate così negative! vien voglia di addentare il tuo pane tramite pc!
    ciao Dori

    RispondiElimina
  3. Appunto! Stavo per dire la stessa cosa: se questo è il risultato delle giornate no, ben vengano!
    Manca solo il profumo, che il computer non fa sentire, ma ho già l'acquolina in bocca!
    Elena

    RispondiElimina
  4. mmm ha un aspetto invitante!!! odio quelle giornate NO in cui devi lottare contro tutti e contro il tuo nervoso...x fortuna noi donne e mamme abbbiamo mille risorse!!! un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Ciao Vale ogni tanto capitano anche a me di queste giornate....ma un pane così...ha un aspetto invitante e sembra comprato al panificio, e deve essere pure buono
    Baci e a presto
    Antonella

    RispondiElimina
  6. La frase conclusiva è il vero succo del discorso, cara Valentina!
    Queste fette sono profumate e meravigliose: da mangiare con gusto anche così, senza companatico!

    RispondiElimina
  7. Oh, ragazza mia... Anche se è stata una giornata "NO" il pane ti è venuto magnificamente!!!
    E cosa c'è di più buono del pane fatto in casa, con la sua fragranza, per levar di torno i malumori?
    Un bacio a te e due (speciali) alla Pata.
    Elena.

    RispondiElimina
  8. Magari le mie giornate storte fossero come le tue!!!! Un abbraccio katia

    RispondiElimina
  9. che goduria!!!! *_* alla faccia delle giornate storte se questo è poi il risultato...suvvia, sorridi e scrivimi il procedimento.non lo diremo a nessuno di questa soffiata quando mi farai fare un figurone coi miei amici! :)

    RispondiElimina
  10. Si, é vero, care amiche. Questa volta mi é riuscito particolarmente bene e buono!! Sarà forse merito dell'ingrediente segreto? Ero furiosa!! e quindi ho canalizzato le mie energie negative in qualcosa di positivo!
    Vado a postare le istruzioni, Lilly, e poi fammi sapere come é andata la tua serata con gli amici... :))))
    Un abbraccio a tutte e... VI VOGLIO BENE!
    Vale

    RispondiElimina

Ti ringrazio per la tua visita e per aver lasciato un commento... sei il benvenuto!

Si è verificato un errore nel gadget