martedì 28 aprile 2009

I "poveri" gioielli di famiglia

Ripensavo a quello che Toffolina09 disse qualche tempo fa quando postai le foto delle mie collane ossia che sono "onerose da realizzare".
Francamente non ha tutti i torti. Il materiale, le perle, la conteria, e tutti gli attrezzi del mestiere richiedono certamente un certo investimento iniziale che però, con il tempo, si ammortizza, soprattutto se poi si riesce anche a rientrare dei costi con qualche piccolo profitto.
Esistono però anche dei modelli semplici da realizzare che non richiedono grandi esborsi come ad esempio questa
E stata realizzata usando la tecnica del cavetto di acciaio dove le perle vengono "fermate" con degli schiaccini a distanza relagolare o più semplicemente a fantasia propria. Al termine si applica il gancio di chiusura e la collana é pronta in men che non si dica. Questa l'ho realizzata qualche anno fa , così come questa
che invece ho realizzato usando dello spago (si proprio quello da cucina che usiamo per arrotolare l'arrosto...) e delle perline in legno che provengono da una collana che ho scovato da un venditore ambulante sulla spiaggia. Costo di realizzazione meno di 5 euro...
Infine questa, con un carattere molto marino e che infatti indosso generalmente d'estate su un colier abbronzato e fatta con un filo di rete tubolare in cui ho inserito delle perle di tonalità variegata, alternandole con le stesse perle ma montate in esterno. L'effetto é quello del "vedi e non vedi" in cui risalta nettamente l'argento della rete.Come vedete il materiale che può essere usato é davvero versatile. Per esempio Cristina ama realizzare i suoi gioielli crochettando e ci riesce bene e poi vi invito ad andare a vedere il blog di Rachele, se già non lo conoscete, che addirittura usa la tecnica dell'uncinetto tunisino per realizzare le perle! Devo imparare anch'io...
Buona serata!
Vale


10 commenti:

  1. Ciao passavo per caso, bella la blogcasa.
    spero ricambierai la visita
    mi farebbe tanto piacere
    a presto

    RispondiElimina
  2. Valentina,
    Che idea quella della rete tubolare!
    Ed anche la prima collana mi piace un sacco.
    Le voglio anch'io!!
    Ma il gancio sulla maglia tubolare com'è?
    Ciao !!!

    RispondiElimina
  3. Ciao cara....ti avevo parlato della mia vicina che fa la magliaia...???Bhè l'ho convinta ad aprire un blog...c'è ancora poco,solo le sue macchine ma se ti va di andare a trovarla la incoraggiamo a continuare...grazie Betta
    http://ilmiomondodilana.blogspot.com/

    RispondiElimina
  4. Sono bellissime, ma quante idee hai???
    E' vero una volta acquistati gli atrezzi base, e tutti gli accessori che usi quasi sempre, poi ci fai tante belle cosucce ed ammortizzi il costo anche se mia figlia le fa per nostro uso, non riuscirebbe mai a venderle, Però quando hai qualche regalino da fare puoi sempre optare per quel genere, e secondo me i regali fatti a mano sono sempre i migliori.

    RispondiElimina
  5. Ciao bellissima valentina,al mio blog ho un premio per te.

    RispondiElimina
  6. sono belle davvero, complimenti!!!!
    ti ho donato un premio, se ti va vieni a vedere.
    un abbraccio, silvana

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutte!!! Troooopo buone!

    @Aniko: faccio la foto e la posto per mostrarti la chiusura!

    @Angy e Silvana: grazie mille amiche! lo ritiro e, come sempre, mi prendo un periodo di riflessione... Baci

    @Betta: hai letto il mio post? Vanda é un portento!!

    @Toffolina09: in realtà le mie collane le vendo ad un prezzo veramente simbolico il più delle volte alle amiche o alle amiche delle amiche...giusto per rientrare dei costi e avere la soddisfazione di dire "caspita! sono in commercio!!" bacio

    RispondiElimina
  8. grazie valentina, passerò periodicamente dal tuo blog, c'è tanto da imparare!! un bacione e postami al più presto una bella collana di bijoux sfere !!

    RispondiElimina
  9. ciao Vale!!! mi piace troppo la collana con lo spago e il legno, wonderfull!!!un abbraccio grande.. :D

    RispondiElimina

Ti ringrazio per la tua visita e per aver lasciato un commento... sei il benvenuto!

Si è verificato un errore nel gadget