lunedì 5 marzo 2012

My London Experience



Nemmeno una settimana fa mi riprendevo dal nostro fine settimana Londinese.... esperienza celestiale.

Tra qualche giorno sarà il compleanno della dolce Patata di casa e il nostro regalo é stato questo week end .... il suo primo viaggio all'estero, se escludiamo San Marino e la Svizzera.!

Abbiamo vissuto intensamente ogni momento, visitato quando più possibile il tempo ci ha permesso, e dopo un'esordio emozionante (abbiamo perso al parco la borsa con l'attrezzatura della macchina fotografica MA ritrovato, grazie ad una splendida persona ONESTA e GENEROSA che l'ha tenuta da parte,), é stato tutto un crescendo! Persino l'incontro con un caro amico che non vedevamo da tempo a Milano, l'abbiamo ritrovato con piacere e stupore a Londra! Quando si dice che il mondo é davvero piccolo... :)

Visite ai musei, cultura, usi, costumi, the, birra, cabine rosse, autobus rossi a due piani, muffin e fish & chips, vi assicuro, proprio tutto!!!

E ovviamente, quale Knitter irrimediabilmente irrecuperabile che sono, nei tours ci ho infilato anche le tappe nei templi delle Knitters! Sono stata da I KNIT LONDON, il santuario delle Knitters dove ho trovato un'ambiente molto casalingo... persino il cane sdraiato sul divano mentre la proprietaria  knittava.

Poi ho scovato un negozietto in Portobello Road LINDON'S STICH & BEADS, fornitissimo di bottoni e passamanerie.


 Ma in assoluto, il non-plus-ultra della meraviglia, della bellezza e dell'accoglienza, é stato LOOP




Quando sono entrata mi si é aperto un mondo! Quattro splendide ragazze disponibilissime! ... filati bellissimi, coloratissimi, modelli già pronti, altri in corso d'opera. Emozionante é stato vedere gli stessi miei lavori confezionati e esposti... 
Disposto su due piani, stracolmi di ogni tipo di filato, due divani in cui é possibile sedersi e palpugnare il filato con tutta tranquillità... un sogno!

E questo é il mio bottino...


Partità venerdì, rientrata la Domenica, sostenuta a distanza dalle amiche che mi suggerivano dove andare, cosa comprare, insomma sempre in compagnia... distanti ma vicine nello stesso tempo... Un'esperienza indimenticabile!!...

Vale

7 commenti:

  1. Tutto questo in un weekend???!!! Forse quest'estate torno a Londra. Loop, wait for me!!!
    Quali modelli hai visto fra quelli che hai fatto anche tu? Sono curioooooooosaaa!!!

    RispondiElimina
  2. Bellissimo!!!Intanti Londra è la mia città preferita, che meraviglia, ma i negozi della lana devono essere stupendi.L'utima volta sono andata 10 anni fa, mi sono fermata solo da Liberty, cose deliziose, mi sono anche comprata anche un lavoro da fare a piccolo punto, in lana,ci farò un poggiapiedi per la mia futura casa in campagna (è un sogno, ma io non demordo!), ma la foto della vetrina che hai postato mi ha fatto impazzire, che bello, e poi il tuo bottino, bellissime lane.A volte penso che prima o poi ci tornerò anch'io.Del resto i sogni non costano niente, è l'unica cosa gratis che è rimasta al mondo d'oggi.Un saluto,Silvia

    RispondiElimina
  3. che meraviglia Vale!! Le commesse hanno la stessa disponibilità delle nostre vero?? (sigh...stendiamo un velo pietoso) Hai scelto filati stupendi, la scrumpuous è morbidissima, ne ho una matassa anche io e la hand maiden anche, l'ho potuta spalpugnare grazie a Sonia che l'ha portata al nostro stitch n spritz.

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia Vale! Questo post me lo salvo: neanche a farlo apposta, ho prenotato ieri l'aereo per una settimana a Londra a giugno. Ma a Milano non ci sono posti così? Io conosco solo il Lanar, che non è proprio lo stesso...
    Ciao.

    RispondiElimina
  5. Oddioooooo.... Che bello! Ci voglio andare anch'io.... Anch'iooooo....
    A Londra non ci ho mai messo piede e, dopo aver visto il tuo reportage, l'idea che già mi frullava in testa ora preme a più non posso!
    Che bello gironzolare ogni tanto per l'Europa.... Dopo il mio week-end parigino la voglia di scappare ogni tanto è diventata impellente!
    Un bacio anonimo (sto scrivendo dal lavoro.... shhhhtttttt....) Elena.

    RispondiElimina
  6. Ahh che bello :) sono davvero contenta per voi.. Londra mi manca.. in effetti dovevo andare anche io lo scorso anno ma mancavano un pò di soldi... il tutto rimandato.
    Sei passata al negozio di Cath kidston?? ahh è il mio sogno comprare lì :) stoffe con rose colorate e meravigliosi oggetti per la casa... bè buon rientro in Italia :) ps: il tuo bottino è spettacolare!!

    RispondiElimina
  7. @Rosa: si!! tutto in un we! ci sarebbe stato da vedere altro ma devo dire che ce la siamo goduta! i modelli che ho identificato al volo sono il CITRON, il Traveling Woman, il Damson e l'ultimo shawl che impazza e che puoi trovare sul blog di Manuela Ameliabefana! bellissimi!!
    @Silvia: si cara, sognare fortunamente non costa nulla e da tanta soddisfazione... :):)
    @Luisa: non sono passata ma da quello che ho visto sul sito sembra spettacolare!! Un abbraccio!
    @Bubiknits: me ne sono innamorata a prima prima vista e sono rimasta li a palparla al punto che... mi é rimasta attaccata alle mani!!! :)
    @Ipomea: nooo! assolutamente non é la stessa cosa!! hai mai bevuto the mentre scegli la lana, se non da Lulù di Unfilodi?? io no!
    @Elena: DEVI ASSOLUTAMENTE! spero che questo sia il primo di tanti altri nostri.... Bacio!

    RispondiElimina

Ti ringrazio per la tua visita e per aver lasciato un commento... sei il benvenuto!

Si è verificato un errore nel gadget