mercoledì 8 aprile 2009

Ci sono anch'io

Sembrerà strano ma in questi casi preferisco non commentare; rispetto il dolore, sono vicina a tutti coloro che soffrono e prego per la perdita dei nostri cari.

Però ho deciso di postare questa notizia perché penso che sia in linea con la nostra filosofia: viaggiare in rete per aiutarci l'una con l'altra; e questa volta "l'altra" sono le persone che hanno perso tutto e devono ricominciare.

Mi sento mamma di tutti quei bimbi che non hanno un letto caldo dove dormire sonni tranquilli, sorella di quelle donne che nonostante la preoccupazione per il futuro e il dolore per la perdita, hanno sempre un sorriso sulle labbra per i loro piccoli e figlia di quelle persone che vivono con il pensiero che forse era meglio se il buon Dio se le fosse portate via per non dover vedere tutta questa sofferenza alla loro età...

Quindi, come spesso dico, "non posso restare con le mani in mano!".
Io seguo l'esempio di Ameliabefana e aderisco all'iniziativa "Uno swap per l'Abruzzo" di Cetty.

Vale

2 commenti:

  1. ciao valentina, sono passata per augurarti una Pasqua serena con la tua famiglia, un abbraccio grande silvana

    RispondiElimina

Ti ringrazio per la tua visita e per aver lasciato un commento... sei il benvenuto!

Si è verificato un errore nel gadget